viva la vida!

Qualche giorno fa mettevo ordine nei cassetti, e ho ritrovato, in fondo in fondo, questa fotografia un po’ ingiallita. E’ una ragazza del secolo scorso, ed è facile che adesso abbia più del doppio degli anni che aveva quando è stata scattata questa foto, se è ancora viva. Qui sembra felice. Ma forse più che felice sembra sotto l’effetto di qualche droga, nella fattispecie sono quasi certa si trattasse di una masssiccia dose d’ossitocina naturale, ed è per questo che ha quest’aria in po’ ebete e imbambolata. Ma le ho voluto bene, e tra le foto in fondo al cassetto questo è il sorriso più bello che ho trovato.

Per questo vorrei che vi raggiungesse questo sorriso, in questi giorni di festa. A tutti gli amici che sono passati di qui in questi mesi, a Carla, Francesco, Elio, Dud, Roberto, Cicco, Baodichan, Alvise, “aaa”, Mauro e Mario (spero di non aver dimenticato qualcuno), ma anche a coloro che non hanno lasciato niente di scritto. E a tutti quanti passeranno ancora di qui nel prossimo anno … un naturale e appassionato … viva la vida!

Galleria | Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

20 risposte a viva la vida!

  1. carla ha detto:

    Carissima, sono felice di condividere con te questo momento importante dell’anno, e spero tanto che la *nostra carica vitale* ci protegga sempre dalle insidie del mondo…
    ti lascio il mio sorriso e l’augurio di passare serenamente queste feste
    e l’anno che verrà!
    Un abbraccio caldo 🙂
    carla

    Mi piace

    • rozmilla ha detto:

      Grazie Carla, sei un tesoro.
      Qui oggi è arrivato il vento, e speriamo che domani cali, che sennò non si può accendere il camino … che un po’ di fuoco ci vuole …
      Ti abbraccio tanto anch’io!
      baci baci baci 🙂
      milena

      (ps: mi chiedevo se avevi letto il commento che ti avevo scritto (un po’ in ritardo) nel post “illùminati d’immenso” .)

      Mi piace

  2. roberto ha detto:

    madama i miei piu’ cari auguri anche a Lei !!!
    roberto.
    (per lo meno … mi chiamo roberto…argh ! )

    Mi piace

    • rozmilla ha detto:

      lieta di aver fatto la Sua conoscenza, messer Roberto !!! volevo chiederLe, messere, se per caso lì a San Sepolcro non c’è qualche bel pezzetto di terra in vendita – potrei essere interessata … 😉
      … comunque oggi mentre tornavo dalla spesa, alla radio i ragazzi di radio Pop. scherzavano su quelli che (come me, ma non solo) hanno preso il vizio di fare ego surfing. Sembra sia il “peccato” del nuovo millennio, almeno per il momento. Eh che sì, insomma, bisogna pur trovare un modo per peccare, altrimenti che si vive a fare? eh eh …
      e poi Roberto è un bellissimo nome!
      ciao Roby

      Mi piace

      • roberto ha detto:

        … non sapevo esistesse ‘ sta “robba” (ego_surfing) … mi sono documentato… io lo facevo 15 anni fa … ma non sapevo fosse peccato 😦
        se l’avessi saputo l’avrei fatto di piu’.
        a presto vado a giocare.
        metto il stio web cosi’ faccio “ego_web_page”

        Mi piace

        • rozmilla ha detto:

          Roby: sei un precursore! Anch’io non lo conoscevo, prima, il peccatuccio. Ma per il prossimo anno ho deciso: un peccato al giorno leva il medico di torno, e se sono due, tanto di guadagnato … perciò, non soltanto ego-surfing: mi devo impegnare di più!
          Ps: guarda che non scherzavo quando ti chiedevo della terra a San Sepolcro … fammi sapere, se sai qualcosa. Ciao.
          E anche a te Buon 2012!

          Mi piace

  3. Francesco ha detto:

    Sorriso pervenuto.
    Tanti cari auguri di buone feste, e che i nostri sorrisi possano essere sempre più numerosi.. e contagiosi.

    Mi piace

    • rozmilla ha detto:

      Ciao Francesco. Qualche tempo fa mi ero dimenticata di dirti che anch’io suonavo (un pochino) la chitarra. Così il giorno di Natale l’ho spolverata, ho rimesso la corda che si era rotta e ho ripreso a strimpellare; oggi ho già quasi i calli ai polpastrelli, che è il quasi massimo che riesco ad ottenere. Sarà per questo che sempre il sospetto che i miei polpastrelli sono più adatti a suonare qualche altro strumento – ma non ho ancora capito quale. 🙂 ))
      Ti rinnovo il sorriso, e Buon 2012!

      Mi piace

  4. elio ha detto:

    Un bel evviva per tutti! Tanti auguri Milena cara 🙂

    Mi piace

  5. bortocal ha detto:

    commento mio non arrivato? auguri, comunque.

    Mi piace

    • rozmilla ha detto:

      Caro Mauro, sono un pochino inquieta per il tuo commento che, come dici, non è arrivato. Che strade ha preso? Cosa diceva? E comunque, sei sicuro che non te n’è rimasta una copia? Auguroni a te, e Buon 2012! anche per il tuo prossimo viaggio in oriente!
      (non ti serve qualcuno che ti porti la valigia? 🙂 ))

      Mi piace

      • bortocal ha detto:

        ops, perso non solo il commento, ma perfino la tua risposta al commento… 😦

        il mio pc è impazzito, o forse é colpa della connessione, disperde i commenti.

        purtroppo ho il vizio si scrivere i commenti in diretta sul blog.

        e poi chi si ricorda…

        ah, ecco, mi chiedevo perché mai dobbiamo pensare che chi è felice sia sotto l’effetto di qualche droga, come se la felicità non possa essere davvero la nostra condizione naturale.

        non ti so dire perché, ma in quel momento questo pensiero mi sembrava davvero importante. tanto da considerare assolutamente necessario di dirlo.

        in questo momento sono perplesso con me stesso, per averlo pensato: se le droghe non dessero qualche forma di felicità ai propri clienti, chi le comprerebbe?

        questo pensiero è certamente un poco più banale, ma sicuramente più vero…

        Mi piace

        • bortocal ha detto:

          pfuiii, beh, questa volta é arrivato, nonostante questo messaggio:

          Server Maintenance
          Your server is going through a few minutes of routine maintenance. Please don’t touch your browser for a few minutes.
          What do I do?
          If you were posting a comment or making a post on your blog then do not press BACK on your browser. Wait 5 minutes and press the refresh icon on your browser. Your comment or post will be sent as normal.
          If you are browsing a blog here just wait a few moments and hit refresh. The page you were expecting will appear.

          Mi piace

        • rozmilla ha detto:

          Mauro! la droga a cui mi riferivo, l’ossitocina, è un ormone naturale 🙂
          viene anche chiamato l’ormone dell’amore.
          la foto là sopra è stata scattata poco tempo dopo la nascita di mia figlia e, come si dice, ero in brodo di giuggiole. non si vede? e avevo 23 anni.
          però sì, la felicità potrebbe esere la nostra condizione naturale, se ne fossimo capaci e non ci fossero problemi ed ostacoli.
          ma è anche nelle nostre facoltà cercare di superare gli ostacoli, e farlo, per quelli che sono superabili – e accettare gli altri – depende …

          Sei tornato da poco dalle vacanza natalizie? Tutto bene?
          io invece le mie non le ho ancora fatte, non sono ancora stata via e sto mordendo un po’ il freno, comme d’abitude … e passo troppo tempo al computer.
          ma ti ringrazio di esserti ricordato di questo commento rimasto in sospeso. ciao Mauro

          Mi piace

  6. Pensierodud ha detto:

    Viva la vida, siempre!
    Bacio
    p.s. quello dell’avatar sono proprio io. Era il 2008 ed ero arrivato in una gelida alba sulla cima di questa montagna di 6.100 metri nell’Himalaya indiano. Un luogo molto “lontano” dalle brume un po’ venefiche della pianura padana tanto cara a qualcuno. Ciao Roz, e Buon 2012!

    Mi piace

    • rozmilla ha detto:

      Ciao Dud. Ah, ecco … allora ho aperto l’avatar e ti ho guardato più da vicino. Non sono mai stata così in alto, ma le pianure ahimé, se siamo costretti a viverci e a lasciarle di rado, più che care ci costano parecchio. Speriamo però che il 2012 ci permetta di andare anche un po’ più lontano … speriamo. Tre bacioni … dicono sia meglio di due 🙂 ))

      Mi piace

  7. Pensierodud ha detto:

    Cara Roz, come augurio per il nuovo anno ed in omaggio al titolo di questo tuo post: “Viva la vida”, ti regalo questa citazione di Dostoevskij, a me molto cara. Un bacio e un Buon 2012!
    “Dove mai ho letto che un condannato a morte, un’ora prima di morire, diceva o pensava che, se gli fosse toccato vivere in qualche luogo altissimo, su uno scoglio, e su uno spiazzo cosí stretto da poterci posare soltanto i due piedi, – avendo intorno a sé dei precipizi, l’oceano, la tenebra eterna, un’eterna solitudine e una eterna tempesta –, e rimanersene cosí, in un metro quadrato di spazio, tutta la vita, un migliaio d’anni, l’eternità –, anche allora avrebbe preferito vivere che morir subito? Pur di vivere, vivere, vivere! Vivere in qualunque modo, ma vivere!… Quale verità! Dio, che verità!” (Raskòl’nikov; II, VI; 1993, p. 192)”

    Mi piace

    • rozmilla ha detto:

      grazie Dud, è vero!
      e inoltre il saggio non ha bisogno di muoversi da casa per andar lontano …
      con questa frase di Dostoevskij però mi tenti – la grande verità è che siamo tutti condannati a morte – non lo dovrei dire, sembra macabro, ma anche questa è una verità, e non credo che dobbiamo aver paura della verità.
      ciao caro, spero tu stia bene …

      Mi piace

I commenti sono chiusi.