raramente

gongbi

*

*

«La farfalla in alcuni casi muore, in altri vola via. Raramente si è verificato quel miracolo di agilità della mente, che le permette di trattare adeguatamente l’anima, di costruire una rete fatta apposta per catturare la realtà sfuggente della psiche».
(Marìa Zambrano)

*

raramente,

di rado,

quasi mai,

forse,

pressapoco,

può darsi,

come,

chissà

– ma ti prego, lasciala volare via

non sciuparne le ali con le dita.

– ricordo che da bambina anche per me le farfalle erano una tentazione, non so come dire, come presumere di poter afferrare la bellezza, vivente; ma dopo averne afferrata una, rimane soltanto la polvere sulle dita e la delusione indicibile –  una volta sola, riesce a capirlo anche un bambino.
Galleria | Questa voce è stata pubblicata in poesia, psichè e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.