Archivi categoria: fiabe

settemilioninovecentonovantanovemilanovecentottantatre divinità dello shinto

Questa galleria contiene 2 immagini.

«Sono otto milioni le divinità dello Shinto
che viaggiano per la terra, segrete.
Queste modeste divinità ci toccano,
ci toccano e ci lasciano.»

J. L. Borges da “La cifra”

Borges ci descrive il suo personale elenco delle cose divine che lo hanno sfiorato, e se non erro lui si è accontentato di registrarne 17 (le ho contate). Questo vuol dire che ha lasciato a noi le restanti settemilioninovecentonovantanovemilanovecentottantre divinità dello Shinto da scovare.
Credo che possano bastare – anzi avanzano (piano piano).

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 3 commenti

quella volta che il signor di Sai perse il suo cavallo

Questa galleria contiene 2 immagini.

C’era a Sai un uomo dotto e abile, il cui cavallo, senza motivo, scappò in regioni selvagge. Tutti lo compiansero.
L’uomo disse: “Perché essere troppo impulsivi e chiamar questo una fortuna?”
Qualche mese dopo il cavallo tornò ….

Continua a leggere

Galleria | 12 commenti

anche le formiche (nel loro piccolo) qualche volta s’incavolano

Questa galleria contiene 5 immagini.

… sono riuscita soltanto ad allungare un braccio per accendere la luce. E … orrore! Il letto è invaso dalle formiche. Formiche formiche dappertutto. Cerco subito di alzarmi per cacciarle via, ma di nuovo mi accorgo di non potermi muovere. Guardo meglio, e cosa vedo? Che sono legata con migliaia e migliaia e migliaia di fili. Ecco perché non riesco più a muovermi. Fili di che? Non so dire.
– Fili di ragnatela – sento dire.
– Ma chi parla? Chi lo dice?
– Sono io che lo dico: Capo Formica numero 1.
Non riesco a capire donde giunga la voce, ma la sento forte e chiara, non è un sogno. Resto immobile e sbalordita. Più che terrorizzata, non riesco a credere che sia vero. Ma poi penso che se non è un sogno, farò finta che lo sia e starò al gioco. È un gioco che non mi piace, lo ammetto. Ma cosa posso fare, così immobilizzata da un esercito di formiche?

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , | 2 commenti

e se io fossi chaplin?

Questa galleria contiene 8 immagini.

“Penso che la verità – quella che possiamo raggiungere – non possa essere rivelata, bensì debba essere scoperta come un cristallo in miniera, scavando con le mani e togliendo la terra, strato dopo strato, per portare alla luce qualcosa che senza di noi non avrebbe avuto alcun valore”.

[tratto dal blog “Precariementi” di Luca Giudici ]

Continua a leggere

Galleria | 27 commenti

nel reame dell’interpretazione

Questa galleria contiene 3 immagini.

E così, eccoci gettati all’improvviso nel Reame dell’Interpretazione, o regno dell’Ermeneutica, se vogliamo.
Si ha come l’impressione che questo regno si sviluppi da est ad ovest e da sud a nord, e viceversa, ma anche di sotto e di sopra come di dentro e di fuori, e che non se ne conoscano i confini – esattamente come non possono esistere, suppongo, confini al Tutto o all’Infinito. Tutto è soggetto ad interpretazione. Ed ogni interpretazione è soggetta ad ulteriore e successiva interpretazione, e via e via, ad libitum …

Continua a leggere

Galleria | 8 commenti

sei tu …

Questa galleria contiene 1 immagine.

“Uno si recò alla porta dell’amata e bussò. Una voce chiese: «Chi è là! ». Egli rispose: «Sono Io». La voce disse: «Non c’è posto per Me e per Te». La porta restò chiusa. Dopo un anno di solitudine e privazioni egli ritornò e bussò. Una voce da dentro chiese: «Chi è là!». L’uomo disse: «Sei Tu». La porta si aprì per lui”.

[Jalaluddin Rumi, poeta sufi del XIII secolo]

Continua a leggere

Galleria | 14 commenti