Archivi categoria: infanzia

incrociare lo sguardo

Questa galleria contiene 44 immagini.

Incrociare lo sguardo –
questo tremolio di raggio,
che ti trafigge fino a baratri ignoti
dentro di te,
affogati nell’attesa … [Blaga Dimitrova]

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 2 commenti

ghiaccio

Questa galleria contiene 3 immagini.

si spacca la brocca d’acqua
– stanotte ha gelato –
mi desta

[Matsuo Basho]
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 15 commenti

l’ira funesta d’Achillea

Questa galleria contiene 3 immagini.

Dove si trovano le parole? Si trovano nella testa? nel cuore? o dove? Prima di uscir fuori dalla bocca e andarsene in giro fino a entrare nelle orecchie dei bambini?

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 2 commenti

palla di pelle di pollo

Questa galleria contiene 4 immagini.

L’amico Francesco tempo fa aveva scritto che “bisogna trattare le persone, non per quello che sono, ma per quello che potrebbero essere” .
Questo significa che benché non possiamo sapere come le persone effettivamente si evolveranno – o nel caso ci rivolgiamo a loro, come ci risponderanno – bisognerebbe trattare ogni persona come un meraviglioso scrigno di tesori e possibilità. Far loro credito, insomma. Credere che possano essere gentili, cortesi, sensibili, intelligenti, benevolenti, modesti, umili, generosi, buoni, eccetera eccetera; che abbiano in sé, come possibilità, tutte le doti e i talenti migliori e che avranno buone probabilità di esprimerli e svilupparli …
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 2 commenti

my name is …

Questa galleria contiene 3 immagini.

Si dice che il nome proprio sia molto importante – oppure è soltanto un attributo del soggetto, il quale a sua volta non è che un attributo di un oggetto, direbbe qualcuno. D’altro canto, così come non potremmo indicare nessuna cosa senza darle un nome, sappiamo che il nome non è la cosa che viene indicata. Ma a parte il detto che ognuno se lo dovrà tenere per tutta la vita, ogni nome proprio sta ad indicare l’unicità e irripetibilità del soggetto vivente, della persona. La “indica” soltanto, però, come ci fosse un grosso dito indice puntato sopra, anche se la questione – chi sono? chi sei? – rimane aperta. Ed è proprio la questione, perché anche se non lo dice, anche se non lo chiede, anche se tace, ogni soggetto chiede di esistere di per sé, in relazione agli altri soggetti, e in relazione al mondo. Anche un gatto se parlasse chiederebbe la stessa semplice cosa – e lo fa, a suo modo. Lasciami libero di essere, chiede. Domanda che nello specifico della condizione umana rimanda ad essere liberi di scegliere, di pensare, di autodeterminarsi, liberi anche di sbagliare, di provare e riprovare, di sentire e amare …

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 13 commenti

attesa

Questa galleria contiene 2 immagini.

Ciò che non mi aspetta – quando torno – non è buono per me. E viceversa, ciò che non so aspettare, non vale niente per la mia – tua, nostra – vita.

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 2 commenti

la rosa ritrovata

Questa galleria contiene 3 immagini.

come la rosa
trattiene il profumo
dentro la stanza

C’era una casa bianca col tetto rosso, sul fianco della collina; e davanti un ampio spazio di prato con un sentiero che dalla porta scendeva attraverso il bosco fino al paese. Nella piccola casa con due stanze – una per il giorno e l’altra per la notte, un bagno e la cucina – vi abitava una ragazza, né piccola né grande, soltanto media, coi capelli ricci e gli occhi verdi velati di fumo …

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , | 10 commenti