Archivi categoria: poesia

elogio del nulla

Questa galleria contiene 2 immagini.

… un minuscolo gioiello, proprio nel significato di piccola gioia, che si può leggere in una decina di minuti o poco più. Quindi possiamo rileggerlo due volte in una mezz’ora, giusto per non lasciarci sfuggire nulla – per l’appunto, proprio così.
È datato 2002, o almeno questo era l’anno in cui forse l’avevo letto. Aggiungo solo che non ne ricordavo, coscientemente, nemmeno una parola; ma mi è abbastanza chiaro che anche le cose apparentemente dimenticate continuano ad esistere e a fare il loro lavoro, anche se non ce ne rendiamo conto… Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , | 4 commenti

andare a piedi

Questa galleria contiene 1 immagine.

*   Salgo a cavallo Cado da cavallo. Risalgo a cavallo Mi butta giù. Torno sul cavallo Ricado da cavallo. Rivado a cavallo Mi ributta giù. Devo arrendermi all’evidenza: questo non è il mio cavallo. Forse neanche un cavallo. Prendo … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

ancora e ancora

Questa galleria contiene 2 immagini.

[…] Dunque ci sei? Dritto dall’animo ancora socchiuso?
La rete aveva solo un buco, e tu proprio da lì? Non c’è fine al mio stupore, al mio tacerlo.
Ascolta / come mi batte forte il tuo cuore.

[Ogni caso, Wislawa Szymborska]
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , | Lascia un commento

tra tragedia e poesia

Questa galleria contiene 2 immagini.

[…] apriamo di continuo la strada alla “poesia”, nel senso più ampio del termine, in quanto potenzialità umana; siamo in costante attesa che essa faccia la sua irruzione in qualche essere umano.
[Hannah Arendt, L’umanità in tempi bui. Riflessioni su Lessing]

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

costellazioni

Questa galleria contiene 2 immagini.

Come ognuno / a seconda / delle costellazioni / che riesce a considerare / e mettere in moto / nello spazio che / prima di / essere saturo / è vuoto.
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

su le soglie del bosco

Questa galleria contiene 4 immagini.

Quando riconosciamo una poesia è come entrare nel luogo del cuore. È un altro ambiente, dove cuore e ragione e volontà vengono a patti e si congiungono; e sulla soglia del cuore in qualche modo bisogna arrendersi, abbandonare come un abito frusto tutto l’intrico delle conoscenze, ansie, preoccupazioni. Per ascoltare anche la (sua) verità. Talvolta per riconoscere la perfezione assoluta, come in quell’‘Amor che ne la mente mi ragiona’. Altre volte senza presumere che sia perfettamente della misura giusta o sbagliata, bella o brutta, secondo uno schematismo binario che taglia in due la realtà. Per non giudicare, ossia per esporsi alla realtà nella sua evidenza integrale.
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , | 8 commenti

raramente

Questa galleria contiene 1 immagine.

«La farfalla in alcuni casi muore, in altri vola via. Raramente si è verificato quel miracolo di agilità della mente, che le permette di trattare adeguatamente l’anima, di costruire una rete fatta apposta per catturare la realtà sfuggente della psiche».
(Marìa Zambrano)
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

multiplo

Questa galleria contiene 1 immagine.

dal mio esilio
qui in soffitta
quello che manca
censisco…
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | Lascia un commento

la pietra perifrastica

Questa galleria contiene 1 immagine.

Parla
Dì qualcosa, una qualsiasi.
Soltanto non stare come un’assenza d’acciaio
Scegli una parola almeno,
che possa legarti più forte con l’indefinito.
…. (Kikì Dimoula)
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

àticorpicer >o< reciprocità

Questa galleria contiene 1 immagine.

[…]
E ci sia anche, almeno di tanto in tanto,
l’odio dell’odio.
Perché alla fin fine
c’è l’ignoranza dell’ignoranza.
E mani ingaggiate per lavarsene le mani.
[Wislaswa Szymborska]
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , | Lascia un commento

un giorno Platone

Questa galleria contiene 2 immagini.

Il giorno in cui Platone
Ha definito l’uomo
Un animale bipede senza piume
Il pubblico era d’accordo.
Il giorno dopo quello in cui Platone
Ha definito l’uomo
Un animale bipede senza piume
Il cinico Diogene
Va alla scuola di Platone…
[Michele Zaffarano ]

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , | 1 commento

tu risa – il tuo sorriso

Questa galleria contiene 8 immagini.

Toglimi il pane, se vuoi,
toglimi l’aria, ma
non togliermi il tuo sorriso.

Non togliermi la rosa,
la lancia che sgrani,
l’acqua che d’improvviso
scoppia nella tua gioia …
[Pablo Neruda]

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

di tutto restano tre cose

Questa galleria contiene 1 immagine.

* * * * * *                       * *   Di tutto restano tre cose: la certezza che stiamo sempre iniziando, la certezza che abbiamo bisogno di continuare, la certezza … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , | Lascia un commento

fine d’anno

Questa galleria contiene 1 immagine.

* * *                 * *   Né la minuzia simbolica di sostituire un tre con un due né quella metafora inutile che convoca un attimo che muore e un altro che sorge … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | Lascia un commento

incrociare lo sguardo

Questa galleria contiene 44 immagini.

Incrociare lo sguardo –
questo tremolio di raggio,
che ti trafigge fino a baratri ignoti
dentro di te,
affogati nell’attesa … [Blaga Dimitrova]

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 2 commenti

ghiaccio

Questa galleria contiene 3 immagini.

si spacca la brocca d’acqua
– stanotte ha gelato –
mi desta

[Matsuo Basho]
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 15 commenti

un grano verosimile d’amore

Questa galleria contiene 2 immagini.

Mi spaccherei le mani per passarti
un grano verosimile d’amore.

[Giorgio Cesarano]

Continua a leggere

Galleria | 6 commenti

la ballata delle madri

Questa galleria contiene 2 immagini.

Madri servili, abituate da secoli
a chinare senza amore la testa,
a trasmettere al loro feto
l’antico, vergognoso segreto
d’accontentarsi dei resti della festa.

[da “la ballata delle madri”, di Pier Paolo Pasolini, tratto da Poesia in forma di rosa (1961-1964), Garzanti, Milano 1964.]
Continua a leggere

Galleria | 2 commenti

settemilioninovecentonovantanovemilanovecentottantatre divinità dello shinto

Questa galleria contiene 2 immagini.

«Sono otto milioni le divinità dello Shinto
che viaggiano per la terra, segrete.
Queste modeste divinità ci toccano,
ci toccano e ci lasciano.»

J. L. Borges da “La cifra”

Borges ci descrive il suo personale elenco delle cose divine che lo hanno sfiorato, e se non erro lui si è accontentato di registrarne 17 (le ho contate). Questo vuol dire che ha lasciato a noi le restanti settemilioninovecentonovantanovemilanovecentottantre divinità dello Shinto da scovare.
Credo che possano bastare – anzi avanzano (piano piano).

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 3 commenti

il piacere di perdonare

Questa galleria contiene 1 immagine.

… li ho visti solo un attimo oggi mentre facevo la curva, e mi è parso di vederla sorridere.
In quel momento stavo pensando a tutt’altro. Ero lì su quella curva e li vedevo mentre pensavo che oltre al piacere di condannare c’è il piacere di perdonare, e se non ci fosse sarebbe un guaio in sovrappiù, soprattutto nel caso non ci sia effettivamente nulla di che, o quasi. E che sì, insomma, è un sollievo quando scopri che, ad esempio, non è stato che un malinteso, o una serie di sciocche coincidenze. A voi non è mai capitato? A me sì.

Diversamente, non dev’essere così facile. Ma non so se sia più o meno facile perdonare il destino, o il caso. Con chi te la puoi prendere allora? E chi puoi smettere di odiare? Te stesso, o la serie di coincidenze da niente che in un attimo ti hanno stravolto la vita?
Continua a leggere

Galleria | 8 commenti

… sono i bambini a sostenere il mondo

Questa galleria contiene 2 immagini.

Forse sono i bambini a sostenere il mondo
e gli animali, forse sono i cuccioli d’ogni specie.
C’è tanta gioia dentro quei corpi piccoli
tanta di quella preghiera, forse sono i bambini
i fiori l’acqua, le cose fatte da due mani,
la quiete di una casa, robe di niente …

[Mariangela Gualtieri, da “Fuoco centrale”]

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 6 commenti

e se io fossi chaplin?

Questa galleria contiene 8 immagini.

“Penso che la verità – quella che possiamo raggiungere – non possa essere rivelata, bensì debba essere scoperta come un cristallo in miniera, scavando con le mani e togliendo la terra, strato dopo strato, per portare alla luce qualcosa che senza di noi non avrebbe avuto alcun valore”.

[tratto dal blog “Precariementi” di Luca Giudici ]

Continua a leggere

Galleria | 27 commenti

una carezza

Questa galleria contiene 3 immagini.

“La carezza è gesto-parola che oltrepassa l’orizzonte o la distanza dell’intimità con sè. E’ vero per chi è accarezzato, toccato, per chi è avvicinato nella sfera della sua incarnazione, ma è anche vero per chi accarezza, per chi tocca e accetta di allontanarsi da sé per questo gesto …”

Luce Irigaray, “Essere due”

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 7 commenti

sei tu …

Questa galleria contiene 1 immagine.

“Uno si recò alla porta dell’amata e bussò. Una voce chiese: «Chi è là! ». Egli rispose: «Sono Io». La voce disse: «Non c’è posto per Me e per Te». La porta restò chiusa. Dopo un anno di solitudine e privazioni egli ritornò e bussò. Una voce da dentro chiese: «Chi è là!». L’uomo disse: «Sei Tu». La porta si aprì per lui”.

[Jalaluddin Rumi, poeta sufi del XIII secolo]

Continua a leggere

Galleria | 14 commenti

le donne come me

Questa galleria contiene 1 immagine.

    Le donne come me non sanno parlare; la parola le rimane di attraverso in gola come una lisca che preferiscono inghiottire. Le donne come me sanno soltanto piangere a lacrime restie che improvvisamente rompono e sgorgano come una … Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | Lascia un commento

anime scalze

Questa galleria contiene 4 immagini.

“Vorrei essere una donna/ che non si può né addizionare/ né sottrarre/ né moltiplicare/ né dividere/ né cancellare/ né diffidare/ né tramortire.”

Maram al-Masri, da “Anime scalze”

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , | 1 commento

un chiodo

Questa galleria contiene 7 immagini.

Quando lui non mi guarda
cerco la mia immagine
sul muro. E vedo solo
un chiodo, senza il quadro. (Wisława Szymborska)

Si dà il caso … che questa sia la strofa finale di una poesia di Wislawa Szymborska (Accanto a un bicchiere di vino), che mi sembra centri in pieno – stavo dicendo “che spero inchiodi una volta per tutte” – quella tipica abitudine particolarmente “femminile” di riuscire a vivere soltanto per gli occhi di “lui” e nel suo sguardo. Di proiettarsi fuori di sé, per avere conferma di sé. Ma varrà davvero la pena di proiettarsi verso un muro?

Continua a leggere

Galleria | 2 commenti

il pettirosso

Questa galleria contiene 2 immagini.

sul davanzale
a mangiar le briciole
il pettirosso

ATTENZIONE: le briciole di pane non sono il cibo adatto per gli uccelli. Infatti, soprattutto quando fa freddo, una volta nel gozzo dell’uccellino il pane richiama acqua per essere inumidito e digerito, così che si forma un “blocco di pane” bagnato che a sua volta richiama calore per raggiungere la temperatura corporea, e con questo freddo l’uccellino finisce per morire di freddo perchè non riesce a scaldare il corpo e il pane freddo e umido.
Se volete aiutarli fornitegli semi interi che non richiamano acqua nel gozzo. E se c’è la neve mettete il cibo su piattini e vassoi, ma non alla portata dei gatti.
La cosa migliore sono i semi oleosi, di girasole col guscio, e i cereali, ecc…

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , | 7 commenti

parola fiume

Questa galleria contiene 4 immagini.

parola fiume
la carezza del lago
che l’intrattiene

Domenica pomeriggio al lago. E sette haiku in un giorno. Più uno arrivato quatto quatto nel silenzio del dopocena …

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , | 5 commenti

ciocco di pino

Questa galleria contiene 3 immagini.

la calabrosa!
un gran ciocco di pino
rosso fuoco

C’è odore di fuoco in casa in questi giorni di gennaio, come in un rifugio di montagna. Protetto tra le pietre del camino, il fuoco scoppietta e borbotta ch’è un piacere, e sfregola sfruscia fischia a tutte le ore senza fermarsi …

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato | 4 commenti

le tortorelle

Questa galleria contiene 2 immagini.

Tutt’arruffate
in una pozzanghera
le tortorelle

(dedicato a Maria Sole)

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , | 5 commenti

leggermente …

Questa galleria contiene 3 immagini.

Soglia: oh, pensa che è, per due che si amano
logorare un po’ la propria soglia di casa già alquanto
consunta,
anche loro, dopo i tanti di prima,
e prima di quelli di dopo … leggermente.

Rainer Maria Rilke, Elegie Duinesi (IX elegia)

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , | 2 commenti

aurore

Questa galleria contiene 1 immagine.

“Per la filosofia modale la circonferenza è centrale quanto il centro, e la circostanza quanto la sostanza, la periferia dell’essere è altrettanto importante quanto il centro dell’essere, l’alone essenziale quanto la sorgente luminosa, la luce stessa, infine, e i colori, sono tanto veri quanto il loro principio informatore, incolore, invisibile, tenebroso”.

(Vladimir Jankélévitch – Il non so che e il quasi niente )

Continua a leggere

Galleria | 4 commenti

bamboo

Questa galleria contiene 3 immagini.

La raffica d’inverno
sprofonda nei bambù
e si calma …………… – Basho –

Ho il ricordo ancora nitido – di luci, ombre e odori nell’aria – del momento in cui, almeno venticinque anni or sono al termine di una vacanza in Corsica, Jean-mi ci regalò un cespo di bamboo staccandolo da un bambuseto che si era sviluppato attorno a una sorgente nei pressi della sua casa, originario a sua volta da un bambù che aveva portato con sé da un viaggio in India, e che, alcuni giorni dopo una memorabile traversata con mare forza nove, abbiamo messo a dimora nel giardino sul retro della nostra casa ..

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , | 8 commenti

lamponi

Questa galleria contiene 1 immagine.

Lamponi
inaccessibili tra i rovi
osservano osservo osservarmi
– la mia fame –

* Carla Bariffi * Continua a leggere

Galleria | 12 commenti

bere solo sotto la luna

Questa galleria contiene 3 immagini.

Tra i fiori, un boccale di vino,
bevo solo, senza compagno;
alzando il mio bicchiere per invitare la luna,
con la mia ombra siamo in tre. – Li bo –

Continua a leggere

Galleria | 2 commenti