Archivi categoria: voce

la folle giornata

Questa galleria contiene 2 immagini.

Questo giorno di tormenti, / Di capricci e di follia,
In contenti e in allegria / Solo amor può terminar.
[Le nozze di Figaro, 1786]

[…] la reciprocità democratica ha bisogno dell’amore. Perché? Non è sufficiente il rispetto? Ebbene, il rispetto non regge se l’amore non viene reinventato in modo tale che le persone non siano ossessionate dagli ideali di gerarchia e status…
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , ,

la sciarpa, il bicchiere, il vasetto, il fiore

Questa galleria contiene 2 immagini.

Tutti noi facciamo distinzioni e classificazioni di continuo. Il linguaggio, insieme alla logica, è lo strumento per definire, distinguere, separare le cose le une dalle altre. A livello elementare serve per non fare confusione: per mettersi d’accordo che se una cosa è nera, è pressapoco nera; se è bianca, è bianca – più o meno. Che se è una tazza non è un bicchiere e se è carne non è pesce e via dicendo. E che nessuna cosa può essere identica al suo contrario; e a meno di voler sfidare il principio di non-contraddizione non potremmo scendere una scala per andare verso l’alto, o accendere un fuoco per fare il ghiaccio. In poesia forse è concesso, nella realtà sarebbe da verificare.
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | 4 commenti

sei tu …

Questa galleria contiene 1 immagine.

“Uno si recò alla porta dell’amata e bussò. Una voce chiese: «Chi è là! ». Egli rispose: «Sono Io». La voce disse: «Non c’è posto per Me e per Te». La porta restò chiusa. Dopo un anno di solitudine e privazioni egli ritornò e bussò. Una voce da dentro chiese: «Chi è là!». L’uomo disse: «Sei Tu». La porta si aprì per lui”.

[Jalaluddin Rumi, poeta sufi del XIII secolo]

Continua a leggere

Galleria | 14 commenti

anime scalze

Questa galleria contiene 4 immagini.

“Vorrei essere una donna/ che non si può né addizionare/ né sottrarre/ né moltiplicare/ né dividere/ né cancellare/ né diffidare/ né tramortire.”

Maram al-Masri, da “Anime scalze”

Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , | 1 commento

la voce

Questa galleria contiene 2 immagini.

… quando ci si immerge, in silenzio, nella scrittura di un altro siamo trasportati altrove, in un luogo altro, come dentro un’altra mente, un altro pensiero che si riversa in noi, o noi che entriamo in quello, non so dire. E vuoi che sia racconto, narrazione, ragionamento, le parole che leggiamo non sono mute, ogni narrazione ha una sua voce. Ognuno di noi quando pensa fra sé e sé ha una sua voce interiore, che raramente è sovrapponibile alla voce esterna che viene udita dagli altri quando ci ascoltano …
Continua a leggere

Galleria | Contrassegnato , , | 11 commenti